Martedì 23 maggio ore 16.00 Mostra del Laboratorio di ARTE delle SCUOLE APORTIANE

MOSTRA DEL

LABORATORIO DI ARTE 2016 – 17

SCUOLE APORTIANE

COLORE ed ESPRESSIONE

I PICCOLI ARTISTI

Adele Ferrarini, Luca Mormile, Matilde Pavesi,

Andrea Zenari, Sveva e Viola Polce, Niccolò Tacconi, 

 Gripshi Ryan, Enrico Parladori

a cura di Licia Massella

DAL 23 AL 30 MAGGIO 2016

presso l’ Istituto Scuole Aportiane

 Piazza Broilo, 4 – 37121 VERONA

nel Laboratorio di Arte al 1° piano

INAUGURAZIONE MARTEDI’ 23 MAGGIO ORE 16.10

PROGRAMMA:

ore 16.00 uscita degli alunni.

Apertura a tutte le famiglie e il pubblico

ore 16.10 presentazione della mostra

nell’ atrio al piano primo dei rappresentanti dell’istituto,

i bambini che hanno partecipato al laboratorio e

 la Maestra d’Arte Licia Massella.

ore 16.20 rappresentazione con i burattini 

realizzati con Marco Scacchetti di Favolavà. 

Taglio del nastro e visita della mostra.

Rinfresco e conclusione conviviale fino alle ore 17.30.

Il laboratorio di Arte, condotto da Licia Massella, presso la Primaria paritaria delle Scuole Aportiane di Verona, il martedì dalle 16.00 alle 17.30, inizia ogni anno ad ottobre e si conclude in maggio. Tutti i bambini che naturalmente dimostrano attitudine, talento o semplicemente curiosità, possono parteciparvi. Vengono messi a disposizione tutti i materiali artistici come colori, tele, creta e ognuno, attraverso le  tecniche e i temi proposti, può realizzare un’opera personale. Il percorso si conclude, come per ogni vero artista, con la mostra dei lavori.

info@liciamassella.com – cell.3487560462 

www.galleriamassella.com

Scuole Aportiane Piazza Broilo, 4 – Verona

 tel. 045 8002709 – www.scuoleaportiane.it

 

9 maggio 2017 COSP Vr “Master Storia Arte Musica e Spettacolo”

Si è concluso ieri 9 maggio il “Master Storia Arte Musica e Spettacolo”. Un ringraziamento speciale a Licia Massella per la grande passione con la quale ha creato Satiro OFF e la Galleria Massella. Ringraziamo tutti gli ospiti che hanno partecipato e hanno raccontato la loro esperienza di vita e professionale. Grazie a Roberto Mazzei il curatore dell’Archivio di Stato di Verona che ci ha accolto in uno spazio ricco di storia e grazie agli studenti che hanno partecipato attivamente. Un’esperienza culturale che ha portato sul palco le risorse e le opportunità del territorio. Grazie.

FONTE COSP VERONA

25 Febbraio ore 20.30 LICEO ARTISTICO STATALE di VERONA “Il Simposio dei Comici” Spettacolo al Teatro Stimate – Vr

25 febbraio
Il Simposio dei Comici
Spettacolo teatrale liberamente ispirato al Simposio di Platone
TEATRO STIMATE
Il Simposio dei Comici è un’opera liberamente ispirata al Simposio di Platone, proposta nelle forme originali di una “Commedia dell’Arte d’innovazione”.
Il tema è l’Eròs, che, oggi come allora, è fame del corpo e dell’anima, ricerca incessante di nutrimento, di completezza, di conoscenza e d’immortalità: proprio come il teatro.
I protagonisti del simposio platonico prendono le sembianze dei caratteri tradizionali della Commedia dell’Arte: Arlecchino, Balanzone, Brighella, Pantalone, il Capitano, la Servetta, il Garzone. Insieme a loro attori, danzatori, musicisti tentano l’audace impresa di fare il teatro con la filosofia e la filosofia con il teatro. I nomadi artisti si destreggiano tra bauli, valigie, strumenti musicali, lasagne leggerissime e una grande luna, fedeli compagni di viaggio. E poi c’è uno sgabello: lo sgabello di Socrate. Ma Socrate dov’è?
Lo spettacolo, che debutta al teatro Stimate di Verona sabato 25 febbraio 2017 alle 20.30, è realizzato, con il patrocinio dell’Associazione SAT. nell’ambito del progetto Commedia dell’Arte: tradizione e innovazione tra Veneto e mondo, promosso dal Liceo Artistico Statale di Verona e da un gruppo di giovani appassionati d’arte e teatro. Studenti, docenti ed ex-alunni, con un gruppo di allievi musicisti del Liceo Montanari di Verona (indirizzo musicale), hanno creato una compagnia teatrale capace, come le antiche compagnie di Commedia dell’Arte, di realizzare una produzione completa, dalla scrittura del canovaccio e della colonna sonora, fino alla messinscena con musica dal vivo, inclusa la gestione economica ed organizzativa.
Decisivo per l’ideazione del progetto è stato l’impulso del Dipartimento di Filosofia del Liceo Artistico, che ha scommesso sulla validità del teatro come mediatore didattico, proponendo, come soggetto per la messinscena, un testo fondamentale della tradizione filosofica: il Simposio di Platone, punto di riferimento imprescindibile della riflessione sulla bellezza e sull’amore anche in età moderna.
Abbiamo scovato, incastonate nel testo platonico, vene comiche e frecce d’ironia: le abbiamo volute portare in primo piano, convinti che – forse anche nelle intenzioni di Platone – esse segnalassero snodi importanti del dialogo. Da questi snodi comici ed ironici ha preso avvio, nella nostra immaginazione, la metamorfosi dello scritto filosofico in testo teatrale di Commedia dell’Arte.
La stessa metamorfosi che, nella messinscena, trasforma ritualmente gli attori in maschere: i corpi si trasformano e così la voce, il gesto, il movimento, l’abito.
Ne è scaturita una traccia drammaturgica, poi rimaneggiata dal lavoro degli attori, in cui la comicità si affianca alla malinconia o persino alla tragedia, a note liriche e – per dirla con Diotima – a “barlumi lineari di pensiero”. Un ringraziamento al Dipartimento di Filosofia del Liceo Artistico di Verona, che ci ha incoraggiati in questa avventura.
Mario Gallo, Francesca Nardi (autori del canovaccio)
Le musiche si sono ispirate, come suggerito dal sottotitolo del progetto, ad un incontro tra tradizione musicale tipica della Commedia Dell’Arte ed Innovazione. In linea con il testo teatrale si sposano ritmi popolari ad echi rinascimentali e a danze dell’est si alternano melodie impressioniste o, talvolta, sperimentalismi percussivi PostModerni.
Francesco Menini (autore delle musiche e direttore d’orchestra)



18 febbraio ore 11.00 mostra “Gli allegri personaggi del carnevale storico di Verona” al ” CARNEVALE DEI BAMBINI”

Sabato 18 Febbraio 2017, presso i padiglioni dell’Arsenale di Verona, Associazione ON MUSIC, in collaorazione con Ecosportello (Centro di riuso creativo) e con il Patrocinio del Comune di Verona presenta:

IL CARNEVALE DEI BAMBINI A VERONA
NON PIU’ SPETTATORI, MA PROTAGONISTI!

INGRESSO COMPLETAMENTE GRATUITO

Finalmente a Verona un Grande Carnevale dedicato a tutti i Bambini!

GRANDE SFILATA dei Bambini davanti ad un’importante giuria composta dalle Maschere del Carnevale di Verona, rappresentanti dei partner e organizzatori, con in palio succosi premi targati Parco Natura Viva!

Oltre ad essere una giornata di divertimento per i più piccoli,
“IL CARNEVALE DEI BAMBINI” mira a sensibilizzare le famiglie sui temi del riciclo, del consumo consapevole e del rispetto della natura nella quotidianità.

Durante l’arco della giornata saranno presenti numerose attrazioni per gli spettatori e i piccoli partecipanti, quali:

Parco di giostre gonfiabili a cura di Fratelli Casagrande

Mostra d’arte “GLI ALLEGRI PERSONAGGI DEL CARNEVALE STORICO DI VERONA”
Mostra di disegni e statue in terracotta realizzate dagli alunni della classe 3^ A e 3^ D della scuola primaria “CITELLA” dell’Istituto Comprensivo di Bussolengo e dal “Gruppo di Arte” delle Scuole Aportiane di Verona.
A cura di Licia Massella

Presenza di maschere famose del Carnevale di Verona come il Papà del Gnocco, Madonna Verona e il Podestà di Verona.

Stand informativi, ludici e didattici di associazioni e attività presenti sul territorio Veronese come:

Parco Natura Viva – Area ludodidattica
Amia – Area Ludodidattica
Acque Veronesi – Stand con erogatore d’acqua gratuito
Falasco Apicoltura – Lezioni tramite arnia didattica con api vive
CLV Impresa Sociale – Stand informativo di innovazione sociale sostenibile
Acquisette – Stand espositivo di accessori per animali realizzati a mano
Abeo – Area ludoinformativa
Raccoon Riders – Area scuola di bike trial
Verona Green – Stand informativo della rivista online Veronese numero 1 per l’ambiente

Punto ristoro attivo tutto il giorno e a pranzo GNOCCHI preparati dai ragazzi di ABEO,Il cui ricavato andrà devoluto in beneficienza

—————————————————————–

Info:
email – info@onmusic.events
tel. – 346 323 0777 – 392 159 9112

Uno speciale ringraziamento va a chi a creduto da subito e ha supportato questo progetto:

COMUNE DI VERONA, AGSM, AMIA, PARCO NATURA VIVA, ABEO, ECOSPORTELLO, CARNEVALE DEL BACANAL, COMITATO DEL CARNEVALE DI VERONA, GALLERIA MASSELLA, BIMBO DAY

E’ online su Facebook l’evento ufficiale al link: https://www.facebook.com/events/1412547452152434/
con le informazioni riguardanti il concorso e la sfilata
ON MUSIC EVENTI E CULTURA

P.Iva e C.Fiscale 04405240237

Via Morgagni, 16 – Verona

Loc. Carnevale

——————————————————————————————————–

Mostra “Allegri Personaggi”

Statue in terracotta e disegni dipinti

delle figure storiche del Carnevale di Verona e Provincia

a cura di Licia Massella

 

Si tratta di una mostra di sculture in terracotta, alte circa 40 cm ciascuna, realizzate dagli alunni delle classi terze A e D della Scuola Primaria “Citella” dell’Istituto Comprensivo di Bussolengo e dagli alunni del gruppo di Arte delle Scuole Aportiane in Piazzetta Broilo a Verona. L’insegnante che li ha condotti nei laboratori è la scultrice Licia Massella direttrice dell’omonima Galleria d’arte e maschera nel Comitato del Carnevale Madonna Verona. I bambini sono stati informati, attraverso varie fotografie e testi, della storia di ciascuna maschera del Carnevale di Verona; le hanno poi disegnate e dipinte su grandi fogli e le hanno realizzate tridimensionalmente modellando la creta con la tecnica delle “sculture verticali”. Un lavoro durato circa due mesi che trova la sua valorizzazione attraverso l’allestimento di una mostra, dove anche altri bambini potranno essere incuriositi dall’ affascinante mondo delle maschere storiche.

info: liciamassella@gmail.com – 348 7560462

 

21- 22 novembre Mostre “Cavalli in Liberta” e “I cavalli di Elena” alla Antica Fiera di Cavalcaselle – Vr

COMUNE DI CASTELNUOVO DEL GARDA – VR

Associazione culturale Città di Castelnuovo del Garda

FIERA di CAVALCASELLE

20 e 21 novembre 2016

 

GALLERIA MASSELLA

presenta le mostre

 

“I CAVALLI DI ELENA”

della Scultrice Elena Cracco

 

“CAVALLI IN LIBERTA’”

mostra collettiva di pittura e scultura

GLI ARTISTI

Anna Balestrieri

Giuseppe Brusco

Flaviana Colombari

Anna Paola Cozza

Mara Isolani

Licia Massella

Marcella Meghi

Paola Pradella

Claudio Rossato

Emanuela Terragnoli

Francesca Vicentini

 

Mostre a cura di Licia MassellA

 

Brindisi con gli artisti: domenica 20 novembre ore 11.30

 

Galleria Massella, via Dietro Filippini 13, Verona

Facebook: Galleria Massella

www.galleriamassella.com

info 348 7560462 liciamassella@gmail.com

 

I CAVALLI DI ELENA

Galleria Massella, arte contemporanea, dal 2005 promuove la ricerca sull’arte irregolare e non convenzionale dove ben si inserisce l’arte di Elena Cracco. L’artista realizza le sue sculture in terracotta con gesti precisi, donando loro un’anima e un vibrante movimento. Nascono così i cavalli di Elena concepiti nella fantasia attraverso ricordi e racconti. . Grazie al contributo di Giorgio Bertini la Galleria ha realizzato la prima mostra personale dell’artista nel 2014 e le seguenti esposizioni in Fiera Cavalli. Partner fondamentale La Cooperativa Sociale Filo Continuo ONLUS, con il Presidente Marco Sartori, che presso il Binario 0 di Villafranca – Vr sostiene le attività artistico – laboratoriali del “Gruppo insieme” condotte dall’arteterapeuta Flavia Rossignoli. Elena Cracco nel laboratorio del Binario 0, che frequenta settimanalmente, trova il materiale ed i colori per le sue opere ed il forno per le cotture.www.filocontinuo.org

 

CAVALLI IN LIBERTA’

Galleria Massella arte contemporanea,attiva da oltre dieci anni, con sede a Verona ha proposto agli artisti di sviluppare il tema del cavallo attraverso la pittura e la scultura. La mostra manifesta vari stlili, dal figurativo all’astratto, con una poetica di fondo romantica e idealmente riconducibile alla forza e alla bellezza dell’ animale libero nell’ambiente naturale.  Licia Massella

 

 

Galleria Massella ha presentato le due mostre all’edizione 2016 di Fiera Cavalli – Verona



 

Traduci »