Fracastoro Luca

Sono nato il 25 ottobre 1970 a Verona.
Negli anni scolastici ho partecipato a concorsi regionali,nazionali ed europei di pittura ed illustrazione e durante l’università ho pubblicato lavori di accompagnamento a guide e racconti, sia in veste personale che come collaboratore dello studio di grafica pubblicitaria Luna Grafica.
Seguono acquerelli e pastelli di home design per lo studio di pubblicità AB Studio, per lo studio di architetti Dalle Pezze e illustrazioni partecipanti al concorso Bolognafiere, Fiera del Libro per Ragazzi.
Dal 1999 al 2001 ho lavorato per Selezione Arredamenti come arredatore d’interni, addetto ai rapporti con i clienti e disegnatore d’ambienti.
Ho conseguito la laurea in architettura nel 2001 presso lo IUAV di Venezia con una tesi di disegno e rilievo volti al recupero e restauro.
Nello stesso anno ho superato l’esame per l’abilitazione professionale e sono stato invitato a tenere per i corsi di disegno e rilievo una lezione sul ruolo e la composizione del disegno nell’Esame di Stato di Architettura.
Dal 2001 sono co-titolare del Parco Vivaio il Giardino segreto di Verona, dove sono responsabile del settore piante da esterni e per la progettazione e realizzazione del verde privato, pubblico e delle opere forestali.
Dal 2001 realizzo sculture in legno nelle diverse essenze autoctone e non, talvolta insolite in questo campo artistico.
Solitamente seleziono e mi procuro autonomamente i ceppi, grazie ai numerosi abbattimenti che comportano il mio lavoro e quello di altri colleghi.
I soggetti variano dal sacro al profano ad architetture di fantasia e non.
Alcune opere sono state vendute in Italia ed all’estero per collezioni private, altre partecipano a concorsi nazionali e locali nel settore “scultura”.
Sono stato ospite con le mie sculture del Golf Club Villafranca, di collettive nel parco il Giardino Segreto e in alcuni locali pubblici della città.
Negli ultimi due anni la produzione hobbistica si è via via trasformata in professionale a tutti gli effetti, il che mi ha portato a ridimensionare il ruolo nel garden-vivaio.

 

 

 

Lascia un commento

Traduci »